Tag: malattie reumatiche

3-24-giu-Aspetti-clinici_imm-cop-1.jpg

Corsi ECM: Farmaci Biologici e Jak-I nelle MICI e Malattie Reumatiche

giugno 22, 2022by Nicoletta VialiECMNews

Il corso fa il punto a tutto tondo sulle malattie autoimmuni per arrivare a formulare un programma terapeutico personalizzato che impieghi i Farmaci biologici e Jak-I

Venerdì 24 giugno 2022, a Lecce, nella Sala Convegni Taras dell’Hotel Leone di Messapia, si svolgerà il Corso “Aspetti clinici, diagnostici e terapeutici attraverso l’esperienza della pratica clinica”. L’appuntamento è inserito nel programma ECM del Ministero per la Salute per l’aggiornamento continuo dei Medici.

Organizzato da Formedica Scientific Learning, il corso è destinato a Medici Chirurghi Specialisti in: Reumatologia, Medicina Interna, Allergologia ed Immunologia Clinica, Gastroenterologia, Chirurgia Generale.

Obiettivo del corso è trasmettere contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultra-specialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Partendo dal presupposto che le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) e le malattie reumatologiche hanno un’origine autoimmune, risulta evidente che questi gruppi di patologie hanno origine patogenetica comune. Per il loro trattamento, quindi, risulta molto importante poter prendere in carico i pazienti il prima possibile avendo in tal modo l’opportunità di programmare un intervento terapeutico che intervenga nell’immediato ma che tenga anche in considerazione la gestione a lungo termine delle malattie croniche.

Farmaci Biologici e Jak-I nelle MICI e Malattie Reumatiche

Risulta evidente che, la diagnosi precoce è sicuramente il primo passo essenziale per poter realizzare un percorso terapeutico personalizzato che intervenga prontamente sui sintomi che incidono fortemente sulla qualità di vita dei pazienti e che, allo stesso tempo, tenga anche conto della gestione a lungo termine delle malattie croniche.

Grazie alle conoscenze raggiunte nelle biotecnologie, nel programmare l’intervento terapeutico, si può oggi contare su farmaci molto efficaci, come quelli Biologici, prodotti o estratti da materiali biologici, tra questi, gli anticorpi monoclonali, utilizzati come antinfiammatori per le malattie autoimmuni.

Altro argomento molto importante del corso sarà l’utilizzo dei Jak Inibitori. I Jak-I, sono piccole molecole innovative che vanno a colpire precisi bersagli intracellulari ed hanno il grande vantaggio di avere un’azione molto rapida e di poter essere assunti per via orale.

Programma del Corso:

Dopo una parte introduttiva tenuta del Dott.ri Alfredo Di Leo e del Prof. Florenzo Iannone, responsabili scientifici e moderatori del Corso, gli argomenti trattati saranno:

  • L’artrite reumatoide, dalla patogenesi al trattamento con Jak inibitori
    • Florenzo Iannone
  • La Rettocolite Ulcerosa: dal grading endoscopico e clinico al trattamento con i Jak inibitori
    • Maria Beatrice Principi
  • Articolazioni e Intestino: la gestione clinica delle comorbilità nella PsA
    • Carmelo Zuccaro
  • Farmaci biologici e unmet needs AR e UC: il punto di vista del Reumatologo e del Gastroenterologo
    • Laura Quarta – Elisa Stasi
  • Jak inibitor e bisogni soddisfatti nella AR e UC: il punto di vista del Reumatologo e del Gastroenterologo
    • Eugenio Quarta – Manuela Marzo
  • Discussione
    • Discussant (Giorgio Carlino – Primaldo Paiano)
  • Gestione del paziente in terapia con Jak inibitori: algoritmo terapeutico, posizionamento, paziente ideale
    • Mauro Mastronardi
  • Tavola Rotonda sull’esperienza di pratica clinica
    • Florenzo Iannone – Alfredo Di Leo – Maria Beatrice Principi – Carmelo Zuccaro – Laura Quarta – Elisa Stasi – Eugenio Quarta – Primaldo Paiano – Giorgio Carlino – Manuela Marzo – Mauro Mastronardi
  • Take home message
    • Florenzo Iannone – Alfredo Di Leo

Chi Siamo

7.Logo_Home_Footer

Formedica S.r.l, Provider Ministeriale n°157, è un’azienda dedicata, sin dal 2002, alla creazione di progetti formativi per lo sviluppo delle persone e delle organizzazioni in ambito medico-sanitario, industriale e sociale. Attraverso gli strumenti scientifici, comunicazionali, manageriali e dell’analisi dei fabbisogni, persegue gli obiettivi di qualità e di efficacia nella formazione in ambito sanitario.